Benvenuto! La versione di Microsoft Internet Explorer che stai utilizzando è inferiore alla 9 e compromette così la corretta navigazione del sito.
Segui le Ace Trippers con Chrome o Firefox... Oppure se sei prorpio affezionato a Windows Explorer... aggiorna la versione adesso.
Ti aspettiamo!

Estate tra storia, trekking e musica tra le Alpi

Un agosto ricco di affascinanti proposte, dai sentieri della Grande Guerra, ai trekking selvaggi sulle grandi vie e per finire una serie di imperdibili appuntamenti musicali

Dall'1 al 6 agosto si va alla scoperta del Sentiero della Pace


valtellina 01A un anno dalle celebrazioni per il centenario dell'inizio della Grande Guerra, si possono percorrere i sentieri che hanno visto le nostre prime linee impegnate sul fronte. Un suggestivo itinerario che va dalla Val Zebrù alla Val Cedec attraversando il ghiacciaio dei Forni, per giungere infine al Passo Gavia. Si cammina lungo vie cariche di storia, che furono calcate dalle truppe italiane durante la Prima Guerra Mondiale. Avvolti dalla magnifica natura del Parco Nazionale dello Stelvio, si va alla scoperta delle trincee e postazioni che furono teatro di battaglie contro l'Impero Austroungarico. Il trekking si svolge interamente nel Parco Nazionale dello Stelvio, raggiungendo i rifugi che furono le basi logistiche della Grande Guerra. 6 giorni / 5 notti con pernottamenti allo Sporthotel Pedranzini di Santa Caterina Valfurva, alle Baite del Confinale, al rifugio Quinto Alpini a quota 2.887 metri, al rifugio Forni 2000, e infine al rifugio Bonetta al Passo Gavia, per poi fare rientro a Santa Caterina il sesto giorno. Prezzo: 399 euro a persona con trattamento di mezza pensione. Per gruppi di almeno 6 persone il trekking può essere organizzato anche in altri periodi.

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Dal 5 al 9 agosto Trekking sul celebre Sentiero Roma

valtellina 02valtellina 03Il Sentiero Roma è sicuramente una delle più belle alte vie delle Alpi e offre una traversata in quota (oltre 2000 m) lungo un itinerario che va a toccare tutti i rifugi della Val Masino, dal Rifugio Omio al Rifugio Ponti. Cinque giorni accompagnati da una guida alpina, lungo uno dei trekking più avvincenti delle Alpi, ai piedi delle imponenti pareti di granito del Pizzo Badile (3.300 metri slm) e del Monte Disgrazia (3.678 metri). Ampie traversate in vallate selvagge, salite di passi impegnativi e panorami mozzafiato sono le caratteristiche di questo famoso itinerario.valtellina 04 La lunga attraversata del sentiero Roma richiede preparazione fisica ed esperienza. Anche se i passaggi più difficili sono attrezzati con corde fisse e forniti di un'adeguata segnaletica per consentire anche ai meno esperti di godersi questa esperienza indimenticabile, è consigliabile viaggiare accompagnati da una Guida Alpina. 5 giorni (4 notti) comprensivi di trattamento di mezza pensione nei rifugi e guida alpina al seguito costano 480 euro. Info: 3386919021. Ass. Guide Alpine Val Masino.

 

Tra musica e natura

valtellina 05Sentire il suono dell'arpa che si disperde nel silenzio della natura a oltre 2.000 metri di quota oppure, perché no, un bel jazz ai piedi delle Alpi. Le montagne valtellinesi sono pronte a ospitare una lunga serie di eventi musicali. Un buon motivo per scoprire i paesaggi alpini se si è amanti della musica, o in ogni caso, per vivere una giornata di montagna diversa dal solito. Si inizia il 21 luglio al rifugio Cristina con un viaggio alle radici della musica popolare europea. Il 2 agosto è invece in programma un suggestivo concerto per arpa al rifugio Schiazzera a 2.079 metri d'altitudine. Numerosi gli itinerari per raggiungerlo a piedi, anche se per i più pigri c'è la possibilità di lasciare l'auto poco distante dopo aver percorso una strada piuttosto tortuosa. La filarmonica di Talamona è invece attesa il 4 agosto al rifugio Gerli Porro, nell'incantevole natura della Valmalenco. Il rifugio si trova immerso tra gli abeti all'inizio dell'ampio pianoro dell'Alpe Ventina, circondato da alte cime alpine. valtellina 06Il 14 agosto tutti al rifugio Zoia (parcheggio poco distante per i più pigri che non vogliono salire a piedi) per un concerto voce e arpa della Celtic Harp Orchestra, mentre il 25 agosto appuntamento all'Alpe Ventina presso i rifugi Gerli Porro e Ventina per l'esibizione jazz del Corrado Stuffo Quartet.

 

 


Informazioni: VALTELLINA TURISMO

www.valtellina.it 
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

adventure icon

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest